Non si sente parlare di State of Decay 2 da parecchio tempo, oramai.

I fan si aspettavano una data di lancio da Undead Labs durante l'E3 2017, quando è stato mostrato il gioco.

La data di State of Decay 2 verrà presto annunciata?

Purtroppo data non è stata annunciata, ma sembra non si dovrà aspettare ancora molto.

L'ESRB, l'ente americano che si occupa della classificazione dei giochi, ha infatti catalogato come "Mature" l'atteso survival.

Ed è un'ottima notizia, in quanto questa procedura avviene solamente nel caso il gioco sia ultimato o nelle fasi finali dello sviluppo.

Dunque potremmo finalmente aspettarci presto una data di uscita ufficiale.

Nel frattempo vi proponiamo a traduzione completa della valutazione dell'ESRB:

"È un gioco action/simulativo in terza persona in cui gli utenti assumono il ruolo di sopravvissuti in un'apocalisse zombie. I giocatori esplorano piccole città e ambientazioni rurali, individuano sopravvissuti e combattono contro orde di zombie".

"I giocatori utilizzano mazze da baseball, mannaie, machete, granate e mitragliatrici per per uccidere zombie in frenetici combattimenti ravvicinati".

"Diverse armi permettono ai giocatori di distruggere/schiacciare le teste degli zombie; le esplosioni delle granate causano sanguinamento e smembramenti".

"Se altri sopravvissuti umani diventano infetti o malati, i giocatori possono decidere se "eutanizzarli" sparando alla testa da distanza ravvicinata, determinandone la decapitazione con grandi schizzi di sangue".

"Durante il corso del gioco, i giocatori possono costruire un'infermeria in cui creare antidolorifici e oppiacei; fra le cure citate troviamo rimedi alle erbe, antidolorifici, oppiacei, anfetamine e Pentamezin (un farmaco fittizio su prescrizione). Le parole "c***o", "m***a" e "s*****o" compaiono nei dialoghi".