Ho passato poco meno di una settimana su PUBG e sono pronto a darvi qualche consiglio per rendere il vostro approccio, corrente o futuro, meno traumatico (del mio).

Su Xbox One, rispetto alla versione PC, l'ambiente del gioco è per fortuna più vivibile e qualora dovesse rimanere così questo rappresenterà un plus di non poco conto nella scelta della versione.

Ciò detto, qualche "trucchetto" è una sorta di unicum rappresentato dal tipo di gameplay approntato da PlayerUnknown, mentre buona parte di essi è soltanto quel suggerimento che vale un po' in tutti gli sparatutto.

Pronti? Let's a-go.

dicembre

PUBG: i consigli per sembrare pro player

Anche se non lo siete e non lo sarete mai

Una premessa: non esiste una formula vincente per riuscire a vincere una battle royale in genere, che sia su Fortnite o su PUBG.

Di certo, su quest'ultimo è importante seguire una serie di tip in stile "vademecum", validi soprattutto se giocherete in modalità solitaria (per me quella che ha più senso allo stato attuale).

1. Addenócchiate… e vàsame sti mmane!

In PUBG, così come in molti altri shooter, è importante avere una buona mira una volta che vi ritroverete davanti il tanto atteso (viste le proporzioni della mappa...) nemico.

Per farsi trovare pronti è di notevole aiuto stare sempre inginocchiati, così da avere una mano più salda e meno scossoni nella visuale.

Inoltre, è fondamentale puntare più in alto possibile e avendo una prospettiva che parte dal basso si è sicuramente facilitati in questo compito.

Da non sottovalutare il fattore rumorosità: camminando, e pure correndo, più piano inevitabilmente farete meno casino e sarete più difficilmente individuabili.

2. Occhi (e orecchie) sempre aperti durante i movimenti

Questo consiglio è di primaria importanza: durante i movimenti dovete obbligatoriamente tenere occhi e orecchie sempre aperti. Anzi, spalancati.

In tal senso può essere consigliabile (anche se meno che su PC) giocare con le cuffie. in modo da poter ascoltare al 100%, e isolati come richiede una lotta per la sopravvivenza, cosa vi accade intorno.

Prim'ancora che questo, però, tenete in considerazione il fattore inquadratura: giocare in prima persona può tornare utile nelle sparatorie, ma per il resto?

Durante l'esplorazione è decisamente meglio giocare in terza persona, con un raggio visivo molto più ampio sia in verticale che in orizzontale.

Qui, mentre vi approcciate ad una nuova area, è persino preferibile tenere gli occhi (aka la visuale) incollata sulle abitazioni più che sul personaggio mentre si muove in un campo aperto/notoriamente vuoto.

pubg

3. Attenzione alle porte

Come dicevo sopra, accedendo ad una nuova area è molto importante che abbiate gli occhi ben puntati sulle abitazioni.

La mappa è molto grande e ok, ma il numero di giocatori è oltremodo elevato ed è quindi probabile più che possibile che qualcuno sia arrivato in un punto prima di voi.

Un indicatore di tutto questo ambaradan sono senza dubbio le porte: quando ne vedete di aperte, spalancate occhi e orecchie.

Qualcuno è probabilmente all'interno ed è allora che dovete far scattare lo swat che è in voi, guardando per bene prima negli angoli e tenendo il dito ancorato sul grilletto destro. Mirino, ovviamente, alto.

4. Non sparate in campo aperto

Ricordate che una battle royale è una maratona, non una corsa sui 100 metri. Questo vuol dire che dovrete dosare i vostri sforzi e misurare la foga.

Soprattutto in campo aperto non ha alcun senso sparare se siete ad una distanza non confortevole/in cui non potete vedere la figura piena con le giuste proporzioni davanti ai vostri occhi.

Facendolo, pur convinti di colpire non colpirete, darete una chance di risposta o fuga alla preda e farete un sacco di rumore allertando i nemici in zona.

Optando per un approccio più cauto potrebbe persino capitarvi di intascarvi il contenuto di due casse, con la vostra preda capace di eliminare la sua prima che voi possiamo colpire lei.

5. Riparatevi prima di aprire i menu

Questo consiglio vale chiaramente sia su PC che su Xbox One, ma sulla console Microsoft la questione è un pelo più complessa.

L'interfaccia offerta al lancio di PUBG in questa versione è infatti molto arzigogolata e meccanica, dal momento che richiede di passare da una slide all'altra premendo il dorsale destro prima di accedervi.

In aggiunta, la mappa si consulta solo in orizzontale e zoomando con i comandi "regolari", mentre occorre una combinazione del dorsale destro e della leva analogica per scorrerla in verticale.

Aspettando una semplificazione che appare necessaria, aprite i vari menu solo se siete costretti, e soltanto una volta che vi siete accertati di essere

1. in un luogo chiuso;

2. senza potenziali minacce intorno.

A meno che non siate nelle fasi iniziali della sessione, non fatevi ingolosire dalle casse lasciate dai nemici: difficile che droppino qualcosa che non avete già addosso.

pubg

6. Appena sentite rombare un motore, buttatevi a terra

In PUBG, quando un uomo a piedi incontra un uomo automunito, l'uomo a piedi è un uomo morto.

Che sia una dune buggy o un'auto vera e propria, non vi conviene assolutamente misurarvi con un giocatore che è salito a bordo di un veicolo.

Viste le dimensioni della mappa, infatti, questi troverà sempre un modo per mettervi sotto e terminare anzitempo la vostra partita.

Perciò, appena sentite il rombo di un motore assicuratevi di stendervi a terra.

Dopodiché, capite da dove proviene e valutate in quale direzione muovervi silenziosamente per aggirare il pericolo.

E se proprio non avete abitazioni o capanni in cui nascondervi (difficile, in quest'ultimo caso, ma non impossibile), iniziate a cercare voi stessi un mezzo per eventualmente rispondere al "fuoco".

7. Paracadutatevi lontano dagli altri giocatori

Su Xbox One è un po' più difficile che su PC, dal momento che sia nella lobby pre-partita che sull'aereo in fase di sorvolo il frame rate è molto problematico e il pop-in di giocatori e texture è all'ordine del giorno.

In ogni caso, accertatevi di carpire dove si lanceranno i vostri avversari e di scegliere una zona non troppo affollata per il vostro atterraggio.

Basandomi sull'esperienza di gioco, se il vostro obiettivo è arrivare nei primi 20 per mettere minuti nelle gambe, è consigliabile anticipare il più possibile il lancio.

Se invece vi sentite pronti per competere dal pronti via, potete optare per l'area centrale e per quella più avanzata, dove di norma si  gioca la partita per la vittoria.

8. Tenete sempre d'occhio l'area di gioco

Per impedire che si camperi più del tollerabile, PUBG restringe continuamente l'area di gioco e la sottopone a bombardamenti casuali in una zona tinta di rosso sulla mappa.

Se siete fuori dall'area di gioco designata, vi ritroverete inseguiti da un cono di luce/elettricità blu che una volta superativi inizierà a togliervi vita.

Per evitare di essere colpiti dai nemici e a vostra volta eliminare qualche sprovveduto impegnato a scappare disperatamente dal cono, è importante giocare al limite tra la zona consentita e quella "proibita".

A tal fine assicuratevi di avere con voi molte bende.

Prendetevi, ad ogni avviso di restringimento dell'area, un minuto per consultare la mappa e capire come siete posizionati rispetto alle zone delimitate (prima quella in rosso, poi quella circolare tracciata in bianco).

Se siete parecchio distanti, iniziate a correre o, qualora fosse possibile, recuperate un veicolo per accelerare la fuga.

pubg

9. Abbiate pazienza

La parola d'ordine, l'avrete intuito, è pazienza.

Se non siete tipi pazienti e amate l'azione spericolata, probabilmente PUBG non fa al caso vostro, come tutti quei giochi che includono un numero così elevato di utenti (100 tutti insieme, vi ricordo).

Giocare à la Rambo non solo non serve considerando che il numero di concorrenti è tanto elevato, ma non vi porterà altro che frustrazione visto che il frame rate non è eccelso specialmente nelle fasi di shooting.

Inoltre, l'esplorazione e la scoperta sono tra le componenti che hanno decretato il successo del progetto fino a questo momento.

Per cui: pazienza. Pazienza sotto il profilo tecnico, dal momento che questa Game Preview è appena iniziata.

Pazienza da quello ludico, dove ogni sessione fatta bene ha la sua durata e i suoi diversi momenti da gestire con una lettura differente.

Se capite questo, PlayerUnknown's Battlegrounds sa come ricompensarvi.

10. Bonus: disattivate il Game DVR/la cattura immagini

Almeno in questa fase iniziale, PUBG ha un guadagno in termini di frame rate quando i giocatori disattivano il Game DVR/la cattura delle immagini.

Non avrete screenshot e video a provare la vostra bravura, certo.

Ma se state leggendo questa guida presumibilmente manca l'oggetto del riprendere filmati/scattare foto, la bravura, quindi non dovrebbe essere troppo un problema.

Se ci seguite regolarmente, già sapete come fare. Se non ci seguite regolarmente, maledetti, cliccate su questo link.