Star Wars Battlefront II non è ancora uscito ufficialmente ma, dopo le pesanti critiche al sistema di microtransazioni escogitato da EA e DICE (già ritoccato dopo l'ultima beta), lo sviluppatore è intervenuto per ridurre la spesa richiesta per acquisire alcuni degli eroi più richiesti nel multiplayer.

Il produttore esecutivo John Wasilczyk ha spiegato in una lettera aperta i principali cambiamenti:

  • Luke Skywalker e Darth Vader costano adesso 15.000 crediti (prima: 60.000)
  • L'Imperatore Palpatine, Leia e Chewie costano adesso 10.000 crediti (prima: 40.000)

Sfortunatamente sono state cambiate anche le ricompense assegnate al completamento della campagna single-player, passate 20.000 crediti a 5.000.

Come spiegato su Twitter dall'account ufficiale della serie, quest'ultimo cambiamento è però dovuto al fatto che la ricompensa finale della campagna viene visto come un modo per permettere di sbloccare Iden nel multiplayer (al prezzo, appunto, di 5.000 crediti).