PowerPass, la particolare iniziativa lanciata da GameStop e che sarebbe dovuta partire oggi, è stata momentaneamente sospesa.

Il motivo è ancora sconosciuto, ma stando a quanto dichiarato da alcuni dipendenti della nota catena al sito Kotaku, questo è dovuto ad un problema di software dei computer.

Difatti, questi ultimi ancora non sono in grado di supportare questa nuova iniziativa, e la compagnia ha deciso di sospenderla momentaneamente per cercare di riparare al "danno".

"Abbiamo deciso di fermare temporaneamente il lancio delle iscrizioni al servizio PowerPass per via di alcune limitazioni del programma", ha rivelato un portavoce di GameStop alla rivista.

GameStop

"Sentiamo che questa è la cosa giusta da fare al momento per assicurarsi di poter fornire ai nostri utenti un servizio eccezionale".

Inoltre, è stato fatto sapere che coloro che si erano già iscritti al servizio e segnato i giochi che avrebbero voluto prendere, possono recarsi in un negozio qualsiasi della catena e richiedere un rimborso.

Vi ricordiamo che Power Pass permette agli utenti di affittare qualsiasi gioco essi vogliano per un totale di €60 per sei mesi.

Rimaniamo in attesa di ulteriori sviluppi.