Sono dell’opinione che dovreste probabilmente prendere una console di metà generazione solo se avete un televisore 4K, e il tempo che ho speso con Xbox One X non ha cambiato quest’idea.

Se attualmente siete su 360 e stavate pensando alla One, probabilmente farei il salto diretto su One X. Ma il grande selling point di questa “quarta generazione e un po’” sta nel 4K e nell’High Dynamic Range.

Questo non significa che dovreste correre in strada e comprare un televisore 4K HDR perché Xbox One X è un must buy, e vedrete qualche beneficio anche su un televisore regolare, ma non avrete il massimo dalla vostra console fino a quando non avrete un televisore 4K HDR.

Il problema con il 4K e l’HDR è che quasi non ha senso mettere qui un video esemplificativo in 4K perché nessuno di voi sta leggendo questo articolo su uno schermo 4K (infatti, le statistiche dicono che probabilmente lo state leggendo sul vostro telefono, che quasi sicuramente non è 4K), e se ne avete uno sapete già com’è fruire un contenuto a quella risoluzione. Se non avete un TV 4K HDR andate ad un negozio di elettronica e buttateci un occhio.

Fondamentalmente, il 4K combinato con l’HDR è l’esperienza più vicina che possiamo avere attualmente al guardare fuori dalla finestra.

Il 4K ti dà tonnellate di pixel in più sullo schermo, il che significa più dettaglio, e l’HDR dà un senso a quei pixel donandogli un contrasto migliore e una gamma più ampia di colori.

Tutto ha un aspetto più nitido e ha una profondità più realistica.

Su Xbox One X, questo funziona molto bene con Super Lucky’s Tale. Non è un titolo orientato al realismo, ma usa tanti colori vivaci.