Con l'enorme successo di Super Mario Odyssey (come testimoniato dalla recensione da 10/10 del nostro Salvatore Pilò), abbiamo deciso di anticipare i tempi e proporre a Nintendo alcune idee per il sequel che secondo noi si farà. Eccole qui, Miyamoto. Sono tutte per te. Gratis.

Super Mario Odyssey 2

L'opzione del sequel diretto sarebbe come Super Mario Galaxy 2, nel senso che tutti pensiamo ancora che sia grandioso ma fondamentalmente è una riproposizione del primo capitolo. È ok così, però, perché Super Mario Odyssey è davvero bello. Mario rivisiterebbe gli stessi mondi, ma stavolta provando ad ostacolare qualche tipo di festa di compleanno malvagia per Bowser Jr. (e anche se non sappiamo ufficialmente chi sia la madre di Jr., Peach sarebbe lì e questo renderebbe la cosa alquanto strana). Considerando il comportamento sia di Nintendo che di gran parte delle altre compagnie che si occupano di videogiochi, questa probabilmente la proposta più papabile, il che è ok, ma Nintendo ha mostrato con Odyssey di essere ancora una compagnia innovativa che si prende dei rischi creativi.

super mario odyssey
Non siamo poi così diversi, tu ed io...

Super Mario Odysseus

Un'interpretazione dell'originale Odissea, che vede l'idraulico italiano vestire i panni dell'eroe greco dal poema epico. Anziché venire rapita, Peach passa dieci anni aspettando il ritorno di Mario nel Regno dei Funghi dopo la guerra con Bowser. Il viaggio di Mario è lungo e terribile. La ciurma della sua nave, l'Odissea, è composta da n gruppo di instancabili Toad, e molti ne muoiono man mano che incontrano complicate sfide. Il gameplay oscilla tra la noia di una navigazione in cui non succede praticamente niente e il terrore di imbattersi in creature mitologiche. Le boss fight prevedono di scappare dal gigantesco ciclope, resistere al richiamo delle sirene, e sterzare delicatamente tra un vortice e un mostro a sei teste.

Nella boss fight finale, Mario deve saltare da una piattaforma all'altra passando attraverso dodici gigantesche asce mentre cavalca Yoshi (l'unico che lo riconosce dopo tutto quel tempo) e sconfiggere Bowser, che ha provato a conquistare la mano di Peach durante l'assenza dell'eroe. I tutorial sparsi per i livelli sono soltanto lunghi estratti dei poemi omerici, il che rende il gioco sorprendentemente educativo.

Super Mario Odyssey: What Women Want

Ispirato alla commedia romantica con Mel Gibson di quasi venti anni fa, questa versione inizia con Mario che viene fulminato mentre indossa Cappy e sta affianco a Peach. Di conseguenza, lui resta intrappolato nel corpo di Peach per quasi tutto il gioco. Il platforming viene portato in una dimensione del tutto nuova con i giocatori che devono confrontarsi con una combinazione dello stile più veloce, aggressivo di Mario e il fluttuare leggiadro di Peach, mentre le menti di Mario e Peach combattono per ottenere il controllo del corpo.

Il sequel diventa memorabile per i commenti social, più che altro: mentre iaggia nel Regno dei Funghi conciato così, Mario capisce che i personaggi trattano Peach in una maniera diversa, a volte chiedono dov'è Mario o commentano il fatto che lei si veste come una principessa tutto il tempo e quasi sembra che si voglia far rapire da un mostro ogni tot anni. Gradualmente, Mario capisce di non piacere troppo a Peach: è un uomo carino, e lei apprezza i suoi salvataggi, ma alla fine non hanno nulla in comune e lei non sente il dovere di esserne amica all'infuori del loro rapporto lavorativo. Sul finire dell'avventura, quando le loro strade si separano e ottengono di nuovo i loro corpi separati, una toccante scena di comprensione delle rispettive posizioni chiude il gioco con un tramonto sullo sfondo.

super mario odyssey

Super Mario Odyssey Ma C'è Solo Il T-Rex

All'inizio pensavo: Super Mario Odyssey Ma C'è Un T-Rex In Ogni Livello. Ma perché limitarsi così? Il trailer con il re delle lucertole che indossa un cappello di Mario e ha un piccolo baffo fissato alla fine del suo naso è stato quello con cui tutti hanno avuto immediatamente una connessione empatica, perché era semplicemente incredibile. Farlo nel gioco vero e proprio è stato ancora più incredibile. Quindi perché non creare un intero gioco intorno al T-Rex col cappello di Mario in testa? 20 ore di noi che giriamo nei mondi di Super Mario Odyssey nei panni di un grosso, arrabbiato dinosauro con le sue braccia. Con le sue piccolissime braccia. Forse col T-Rex che fa "Raaaah" con la voce di Mario. Lascio a voi i dettagli.