Ovviamente, Xbox One X rappresenta un modo per avere intrattenimento 4K a risoluzione amabilmente ultra alta, con le future release per la console che supporteranno una grafica molto più nitida e trarranno vantaggio dalla potenza superiore della macchina per avere performance migliori. Ma cosa significa tutto questo per i tempi di caricamento?

In passato abbiamo visto test side-by-side tra l'originale Xbox One e la sua cuginetta Xbox One S, scoprendo che la S riesce a ridurre di qualche secondo i tempi di caricamento dei giochi. Quindi, con questo in mente, cosa riesce a fare Xbox One X a tal proposito?

Ci donerà più minuti di gioco vero e proprio, in cui non stare lì a fissare lo schermo e le schermate di caricamento per anni? Dovrà per forza essere più veloce, vero? O la differenza non si nota per niente? C'è un solo modo per scoprirlo, e questo è condurre qualche test altamente scientifico. Guardate i risultati nel nostro video in basso!

Xbox One X è in uscita il 7 novembre e qui potete trovare la nostra recensione.