Il cross-play sta spopolando tra un numero sempre maggiore di titoli per Xbox One, PC e Nintendo Switch, mentre sappiamo come Sony non voglia assolutamente prendere in considerazione questa funzione per PlayStation 4.

La vicenda occupa i titoli delle testate specializzate ormai da tempo, e nonostante le polemiche e un ritorno d'immagine non proprio positivo il colosso nipponico non ha mai accennato di voler rivedere la propria politica in materia.

Come riporta VG247 sembra che anche Phil Spencer abbia perso le speranze, almeno stando ai toni di alcune dichiarazioni rilasciate durante un'intervista concessa a Gamespot.

"Contattiamo Sony costantemente", ha spiegato Spencer. "Faccio davvero difficoltà a commentare le loro motivazioni".

"Non credo che stiamo prendendo lo stesso approccio all'ecosistema. Non dirò che la cosa è definitivamente fuori discussione, ma credo che alcune loro ragioni e alcune situazioni non andranno via. Qundi non so cosa potrebbe cambiare".

Phil Spencer

Phil Spencer fa un'analisi assolutamente convincente, e sembra davvero che non ci sarà modo di vedere un giorno implementato il cross-play tra tutte le piattaforme sul mercato.

Che ne pensate, credete che Sony faccia bene ad opporsi al cross-play? O dovrebbe invece accogliere le richieste dei giocatori?