Cosa sono i "giochi come servizi"? Si tratta di una definizione di una categoria di titoli molto ampia al giorno d'oggi, che comprende franchise e giochi come quello di Destiny, Rainbow Six Siege, The Division, For Honor, Battlefield 1 e molti altri.

Si tratta di giochi che indipendentemente dal costo iniziale offrono nei mesi successivi al lancio altri contenuti aggiuntivi, come DLC, patch, aggiornamenti, nuovi eventi e contenuti a pagamento.

Un fenomeno che ha fatto abbastanza presa sul mercato videoludico e che è stato recentemente analizzato da Game Industry, come riportato da VG247. "Nel 2016 un quarto degli introiti digitali su PC con un costo iniziale deriva da contenuti aggiuntivi", il che significa DLC o season pass.

In un altro punto si sottolinea, che il consumatore medio è sempre più restio a comprare un gioco a prezzo pieno sapendo che non avrà nuovi contenuti che gli permetteranno di allungare ulteriormente l'esperienza.

Un trand ed una richiesta he software house come Ubisoft hanno imparato a riconoscere e cavalcare. Cosa ne pensate? Saranno un modello sempre più utilizzato in futuro?