A poche ore dal debutto de L'Ombra della Guerra, moltissimi giocatori si sono già catapultati nel mondo di gioco. Si tratta di un capitolo decisamente innovativo sotto molteplici aspetti, in particolare la dimensione effettiva del gioco.

Di fatto sono numerosissime le novità, così come le cose da fare e di sicuro quando si ha a che fare con un titolo tanto ampio, il rischio è quello di perdersi qualcosa oppure di dimenticarsi alcuni elementi fondamentali.

Ombra della Guerra: qualche consiglio

Ci sono giusto poche accortezze da tenere a mente, mentre si esplorano le terre di Mordor e dintorni. Accortezze che potranno fare la differenza tra il successo e la sconfitta di Talion. Partendo proprio da lui, una delle prime cosa da fare è imparare a conoscerlo.

Non si tratta solo delle sue abilità, ma anche dei suoi movimenti. Infatti, il buon Talion grazie al supporto di Celebrimbor potrà sfruttare vari poteri, come per esempio la cosa elfica che gli darà un enorme boost in termini di rapidità di corsa, ma anche di scalata degli edifici.

Oltre a ciò, un potere particolarmente utile riguarda la sottomissione degli orchi al nostro volere, già conosciuto ne L'Ombra di Mordor ed ora più utile che mai, grazie alla possibilità di formare un vero e proprio esercito da opporre a quello di Sauron. Più capitani riusciremo a sottomettere, più semplice saranno i vari scontri ed assedi.

Un'altra caratteristica che sarebbe utile tenere a mente, ma soprattutto acquisire al più presto è l'abilità "Cacciatore di Tesori". Infatti, ogni volta che uccideremo i capitani e non solo, questi lasceranno a terra vari loot. Ora normalmente dovremmo raccoglierli uno ad uno premendo l'apposito tasto, ma grazie a questa abilità non sarà più necessario, in quanto li prenderemo automaticamente.

L'Ombra della Guerra

A ciò, sarebbe bene abbinarci una pulizia costante dell'inventario. Tra l'altro a questo punto possiamo introdurre anche il concetto di una delle due valute di gioco presenti, vale a dire il Mirian. Di fatti, questo elemento ci servirà per acquistare oggetti ed altro nel mercato di gioco.

Ebbene uno dei modi più semplici per "farmare" questa valuta è proprio riciclare tutti gli oggetti che troveremo sul campo di battaglia. Di fatto una risorsa che approderà nelle tasche in maniera abbastanza costante.

Altro modo per l'acquisizione del Mirian riguarda il completamento delle missioni o anche solo il loot dei nemici e di conseguenza anche in questo caso sarebbe utili avere l'abilità precedentemente detta.

Infine, un ultimo consiglio riguarda l'esplorazione. Come nel precedente capitolo potremo andare ovunque, ma in molti casi la mappa di gioco sarà oscurata dalla nebbia di guerra. Il solo modo per diradarla è conquistare le torri di Haedir, un modo semplice anche per ottenere alcuni manufatti e collezionabili presenti nel mondo di gioco.

Ricordiamo che L'Ombra della Guerra ha fatto il suo debutto su PC, PlayStation 4 ed Xbox One. In altre notizie, scopriamo le differenze con il precedente capitolo del franchise in questo articolo.