Microsoft e Sony tornano questo mese a confrontarsi con i rispettivi servizi online, o meglio sui titoli gratuiti offerti anche questo mese agli abbonati di PlayStation Plus e Games with Gold. Dopo il mese di transizione di settembre, siamo entrati a pieno titolo nella stagione autunnale.

Non potevano mancare quindi dei titoli che ci tenessero per lunghe ore davanti ai monitor o alle televisioni, come questo mese sembra essere. Infatti, da entrambe le parti abbiamo titoli di un certo spessore, che si affiancheranno alle normali uscite di un mese comunque molto ricco dal punto di vista delle uscite.

games with gold

Games With Gold - ottobre 2017

Come da tradizione il servizio di Microsoft offre in tutto quattro titoli esperibili in due diversi periodi del mese, di cui due per Xbox One e Xbox One S e gli altri per Xbox 360. Ovviamente questi ultimi saranno comunque giocabili su Xbox One tramite il programma di retrocompatibilità.

  • Gone Home: Console Edition (1 ottobre - 31 ottobre): cosa si cela dietro quella porta? Potrebbe sembrare il classico titolo horror, ma in realtà non è così e gli sviluppatori di Midnight City hanno voluto creare una intensa avventura grafica, che va a scavare a fondo nelle vicende attorno ad una famiglia. Si tratta di un titolo che ricalca il genere dei walking simulator e nella quale dovremo esplorare la casa dei nostri genitori, per scoprire come mai è vuota. I diari di nostra sorella e varie altre memorie lasciate in giro per casa ci aiuteranno a dipanare la matassa e scoprire cosa realmente è accaduto. Si tratta di un gioco che potrebbe risultare molto lento per chi è avvezzo a generi più action, per coloro che vogliono godersi una bella storia è assolutamente da giocare.
  • The Turing Test (16 ottobre - 15 novembre): un mese molto riflessivo per Microsoft. Si tratta di un titolo che ha debuttato negli scorsi mesi per mano di Bulkhead Interactive. Un puzzle game che ci porterà sulla luna di Giove, Europa, anche qui per carpirne i segreti e scoprire la ragione del suo totale abbandono. A tal fine dovremo riuscire a risolvere alcuni puzzle tramite uno strumento che avremo a disposizione ed ovviamente il nostro intuito. Rispetto a Gone Home si tratta di un titolo molto più attivo, che pur presentando una storia affascinate per il confine sottile tra coscienza umana ed artificiale, ci porrà di fronte ad enigmi che metteranno a dura prova la nostra intelligenza.
  • Rayman 3 HD (Xbox 360, 1 ottobre - 15 ottobre): prima di Rayman Legends il franchise del personaggio di Ubisoft per antonomasia ha avuto tutta una serie di titoli parecchio famosi e da riscoprire. Rayman 3 è proprio uno di questi e ci darà la possibilità di mettere alla prova tutte le nostre abilità come giocatori di platform, anche nel caso di novizi alle prime armi. Di sicuro un titolo da non farsi mancare, per lo meno per il successo che ebbe a suo tempo, ma anche per il gioco ancora estremamente attuale.
  • Medal of Honor Airborne (Xbox 360, dal 16 ottobre al 31 ottobre): in questo caso ci troviamo a fare un altro tuffo nel passato. Di sicuro non è uno dei titoli più famosi del franchise di Electronic Arts, ma può avere ancora un suo perché. Questo titolo ci porterà nel bel mezzo della Seconda Guerra Mondiale dal punto di vista di un soldato della 82ª Divisione Aviotrasportata americana. Ci troveremo quindi a combattere nell'Europa occupata dai nazisti. Visto il debutto di Call of Duty: WWII potrebbe essere un bel modo di prendere dimestichezza con un'ambientazione, che all'epoca aveva ormai poco da dire e da offrire. Un FPS godibile e non troppo lungo per passare qualche serata.

PlayStation Plus - ottobre 2017

Da una parte abbiamo quattro titoli parecchio particolari, due di questi, quelli per Xbox One, provenienti direttamente dall'ambito indipendente o comunque di nicchia considerando i generi. Di sicuro un cambio di tendenza di Microsoft che fino a qualche tempo fa privilegiava almeno un titolo tripla A. Dall'opposto abbiamo Sony con il suo PlayStation Plus, che ha deciso di fare un bel salto di qualità introducendo un titolo di tutto rispetto e che i fan di Kojima apprezzeranno davvero tanto.

  • Metal Gear Solid: Phantom Pain (PS4): che dire, si tratta dell'ultimo prodotto di Hideo Kojima all'interno di Konami. Lo si potrebbe definire un prodotto storico ed il suo valore è di sicuro inestimabile. Un titolo che può essere giocato in qualsiasi maniera, data la sua natura estremamente libera dal punto di vista del gameplay, permettendo il divertimento fine a se stesso, ma anche una storia degna di questo nome, come Kojima ci ha sempre abituato a fare. Una sorpresa che Sony ha voluto fare agli utenti di PlayStation 4 e che di sicuro sarà decisamente apprezzata.
  • Amnesia: Collection (PS4): che ottobre sarebbe senza un titolo dedicato ad Halloween. In particolare questa collezione di titoli contiene i due giochi principiali della saga. In entrambi i casi ci troveremo in un maniero abbandonato alla mercé di strane e pericolose creature, che non saranno il nostro unico nemico. Dovremo infatti mantenere la mente lucida al meglio per evitare di far impazzire il nostro personaggio. Un titolo che a suo modo ha fatto la storia del genere horror e che il 31 ottobre potrebbe essere il caso di riscoprire.
  • Monster Jam Battlegrounds, (PS3): siete fan dei Monster Jam? Questo è il titolo che fa per voi, nella quale potrete sbizzarrirvi con questi macchinoni dalle ruote gigantesche ed in grado di passare sopra ad ogni cosa. Un titolo simpatico, adatto a quei pomeriggi senza pretese o a quelle sere in cui si deve soltanto sgombrare la mente.
  • Hustle Kings, (PS3): sempre in tema di serate e pomeriggi senza troppe pretese, ecco un simpatico titolo per PlayStation 3 che ci porterà nel mondo del biliardo, con la possibilità nel caso si posseggano PS Move e PS Eye di poterle sfruttare per poterci giocare.
  • Hue, (PS Vita, PS4): torniamo su PlayStation 4, ma anche su PS Vita per un titolo indipendente molto particolare. Un classico platform nel quale dovremo utilizzare i colori per "cambiare" il mondo intorno a noi.
  • Sky Force Anniversary, (PS Vita, PS4 e PS3): uno shoot 'em up storico, potremmo dire che al tempo del suo debutto su PlayStation 4, avvenuto l'anno scorso aveva da poco compiuto i suoi primi 10 anni. Se siete appassionati del genere degli sparatutto a scorrimento verticale scaricatelo e giocatelo, non rimarrete delusi.