Nel giro di poche ore, Rockstar otterrà un incredibile picco nel traffico sul suo sito ufficiale presentando qualcosa di collegato al suo nuovo titolo della serie Red Dead. Probabilmente sarà un trailer per Red Dead Redemption 2, cosa che tutti noi abbiamo aspettato per un lunghissimo tempo, quindi con l’idea di fare del coverage opportunistico, e di essere molto aperti circa i nostri sogni e le nostre speranze, ecco un articolo-lista su quello per cui teniamo le dita incrociate nel pomeriggio di oggi.

5. Un trailer vero e proprio per Red Dead Redemption 2

La situazione è stata tranquilla sul fronte del buon vecchio Red Dead Redemption dal primo trailer che è stato rivelato quasi un anno fa, sebbene ci sia stato un po’ di maretta quando alcun hanno pensato che uno screenshot tratto da un MMO fosse un leak di RDR2 perché aveva un cowboy come protagonista. Red Dead Redemption, che è stato il primo Red Dead Redemption ma tecnicamente non il primo Red Dead, è uscito nel 2010, il che significa che è arrivato il momento per un vero e proprio trailer, e uno che sia possibilmente più lungo di un minuto. Uno che riveli nei panni di chi giocheremo, se sarà un prequel come tutti pensano sarà e quale sia la storia, diamine.

red dead redemption 2

4. Un trailer di Red Dead Redemption 2 con solo primi piani di pistole per quattro minuti

E vi piacerebbe, dite la verità, perché Rockstar è arrivata ad una posizione in cui può far uscire un gioco ogni dieci anni, o probabilmente ogni quindici anni ormai, e tutti ci perdono la testa (e va bene così, visto quanto duramente ci lavorano). Ad essere onesti, potrebbero tranquillamente chiudere baracca e burattini, e diventare la compagnia di GTA Online.

Tanti di noi eccitati per RDR2 lo sono almeno al 50% perché è un nuovo gioco Rockstar, a prescindere da tutto il resto, perché Rockstar fa uscire un gioco quando è dannatamente sicura che sia pronta a far uscire un gioco – come CD Projekt che dice Cyberpunk 2077 uscirà quando sarà pronto. Questo significa che ingoieremo praticamente qualunque cosa venga buttata giù oggi pomeriggio, e se si tratterà solo di un sacco di zoom davvero lenti sulle texture cosicché possiamo tutti scoprire che un artista ha passato letteralmente anni a texturizzare una pistola in modo che abbia finiture realistiche e un piccolo incavo sul martello – anche se non puoi realmente notarlo per gran parte del tempo che spendi nel gioco –, allora per carità di Dio, qualcuno dovrà fare una video analisi su quale pistola potrebbe appartenere a quale personaggio.

3. Un trailer di Red Dead Redemption 2 che in realtà è GTA

Apertura con: una strada polverosa e deserta, in una città con un solo cavallo, che è un modo di dire perché probabilmente ci sono un paio di cavalli legati nel retro del saloon (c’è un saloon; donne licenziose ™ sbirciano dalle finestre del piano superiore). Il proprietario dal baffo impressionante del general store fa uno scatto per attraversare la strada, andare a casa sua e sbattere la porta dietro le sue spalle – sta indossando quei bracciali vecchia maniera che tengono al loro posto i polsini. L’inquadratura torna su una lunga visuale della strada, al piano terra, e nella ripresa entrano gli stivali speronati da cowboy di un uomo. Due uomini si dispongono l’uno di fronte all’altro preparandosi per un buon vecchio duello. Altri primi piani: la mano sulla pistola ancora nella sua fondina; la fibbia scintillante sulla sua cintura; i suoi occhi, stretti per scrutare nel sole di mezzogiorno. Una lenta panoramica rivela che è… aspetta un attimo… Carl Johnson?!

In questa immaginazione, finisce che Red Dead Redemption è stata fondamentalmente Westworld per tutto il tempo e quasi immediatamente esce dal suo setting nel Selvaggio West per passare in quello che in sostanza è GTA VI. E questo farà arrabbiare i puristi della serie più di quanto non abbia già fatto il nome Red Dead Redemption 2.

2. Un trailer di Red Dead Redemption 2 che rivela come si tratti in realtà di un walking simulator misto ad una storia di lezione, con un profondo e delicato sguardo ai problemi della raffigurazione nella cultura pop del “Selvaggio West” a confronto con la storia reale della regione e dell’era su cui spesso si sorvola

Immaginate quanto si incazzerebbero i fan.

red dead redemption 2

1. Un trailer di Table Tennis 2

Tecnicamente, Rockstar non ha mai detto che qualunque cosa succederà oggi avrà a che fare con Red Dead Redemption 2; ha solo usato il font e i colori di RDR cui tutti siamo abituati. Fanno sempre così, perché sanno che il loro branding è così identificabile che possono lasciare sia tutto il resto a creare l’hype per loro. Ma sarebbe divertente se, solo per una volta, avessero usato il loro prevedibile modus operandi per fotterci tutti completamente.