L'ultimo capitolo importante della saga creata da Gearbox ambientato a Pandora è stato Borderlands 2, uscito nel lontano 2012. Da allora non si è più saputo niente riguardo un terzo capitolo ufficiale, fino alle ultime settimane, quando era evidente che la software house era al lavoro proprio su questo titolo.

Ora, in ogni caso non ci sono ancora notizie ufficiali, immagini o video di quanto prodotto dalla software house ed in molti si stanno chiedendo il perché di questo "ritardo". Durante un'intervista riportata da WCCFTech, il presidente di Gearbox, Randy Pitchford , ha spiegato le ragioni della software house.

L'attesa per Borderlands 3 è molto alta, ha spiegato il presidente, da qui la necessità di creare un titolo che sia all'altezza di tali aspettative. Per farlo, Gearbox vuole fare un "enorme salto in avanti".

Per spiegare la cosa, ha fatto un paragone tra il salto generazionale tra GTA III e GTA IV. Allo stesso tempo gli sviluppatori non vogliono alimentare false speranze, da cui le poche informazioni sullo sviluppo di questo terzo capitolo.