Dopo il caso PewDiePie, un altro fatto ha sconvolto Internet quest'oggi.

Il noto streamer sud coreano Yum "Sea" Bo Sung, secondo quanto riportato da Team Liquid, è stato bandito dall'Afreeca Starleague Stagione 4 per via del suo comportamento scorretto durante una live streaming.

Il tutto è andato in diretta su Afreeca Tv, un servizio che per l'appunto organizza l'Afreeca Starleague, un torneo offline di StarCraft trasmesso dal vivo che ha una grande rilevanza nella nazione tanto da finire in TV.

Durante lo streaming incriminato, lo streamer appariva visivamente ubriaco atto a molestare una donna, a detta dello stesso Bo Sung una sua amica.

Se siete interessati a visionare le parti incriminate della trasmissione e farvi una propria idea, ci sono delle GIF e delle clip che mostrano l'accaduto.

La donna molestata non ha rilasciato dichiarazioni sull'accaduto.