Da buon GDR, Destiny 2 offre la possibilità di poter personalizzare il proprio personaggio. Come abbiamo visto in altre guide, i veterani del primo capitolo avranno la possibilità di importare il Guardiano creato nel primo capitolo, tutti gli altri dovranno crearlo da zero.

A livello di personalizzazione ci troviamo di fronte ad una buona scelta di possibilità, che vanno ad incidere anche sul volto e sull'aspetto che andrà ad avere il nostro guardiano. Ecco come si compone la creazione del personaggio.

Destiny 2: creare il proprio personaggio

La creazione del Guardiano è un processo abbastanza semplice, a cui andranno incontro tutti i nuovi giocatori di Destiny 2, eccezion fatta per coloro che decideranno di importarlo dal primo capitolo.

Innanzitutto dovremo scegliere tra le tre classi disponibili, vale a dire il Titano, lo Stregone ed il Cacciatore. Una volta fatto potremo scegliere tra una delle tre razze disponibili, tra cui gli Umani, gli Insonni e gli Exo.

Ogni razza avrà a disposizione sia il genere maschile, sia quello femminile. Arrivati a questo punto si arriverà alla personalizzazione del personaggio dal punto di vista fisico. Si partirà con il viso e di conseguenza, il colore della pelle, delle labbra e degli occhi.

Poi toccherà ai capelli. In questo caso ci sarà una buona varietà, con alcune acconciature decisamente simpatiche ed anche in questo coloro potremo scegliere tra diversi colori. Infine potremo scegliere tra diversi marchi e tatuaggi.

Non finisce qui. Ci sono molti altri accorgimenti che possono essere seguiti per raggiungere velocemente le vette di Destiny 2. Qui di seguito si possono trovare i link alle altre guide: