Il nuovo e corposo aggiornamento di No Man's Sky è disponibile sin dalla giornata di ieri, e tra le numerose novità quella che salta subito all'occhio è la modalità multiplayer.

Definirla multiplayer, però, non è corretto in quanto si tratta letteralmente di "joint exploration" (esplorazione congiunta).

I giocatori potranno infatti incontrarsi, ma oltre a non poter interagire tra di loro (se non con un microfono), essi si vedranno come dei bulbi luminescenti e non come "esseri umani".

Adesso vi spieghiamo nel dettaglio come è possibile interagire con gli altri giocatori e in che modo:

  • Non si possono uccidere, sparare o rubare il bottino degli altri giocatori. Possono esplorare con voi il pianeta, ma appena entreranno in un veicolo essi scompariranno. Sara possibile parlare con loro solo tramite VOIP (Voice Over IP).
  • L'entità dei giocatori non potrà interagire con il vostro ambiente: se cambieranno il terreno del pianeta tramite l'apposito tool, quest'ultimo sarà visualizzato solamente nella loro partita e non anche nella vostra.
  • Fino a 16 giocatori possono radunarsi in un'unica area.
  • Basi e pianeti possono essere esplorati insieme agli altri giocatori. Si possono scoprire insieme i vari portali e aiutarsi a vicenda per poterli decifrare e condividere le informazioni con altri player.

Insomma, come avete potuto constatare voi stessi non si tratta di un vero e proprio multiplayer ma, come detto prima, di esplorazione congiunta.

Vi terremo aggiornati per ulteriori sviluppi riguardo la componentistica online del gioco.

No Man's Sky è attualmente disponibile su PlayStation 4 e PC.