Nel corso della generazione attuale di console, che senza dubbio vede Sony con PlayStation 4 essere la regina del mercato, Microsoft ha l'occasione di ridurre lo svantaggio accumulato in questi anni con l'arrivo di Xbox One X, attesa per questo autunno.

La nuova piattaforma di casa Redmond ha dalla sua delle specifiche tecniche che non si erano mai viste per una console, ma Microsoft non ha saputo stregare i fan con nuove importanti esclusive durante l'ultimo E3.

Il noto analista Michael Pachter, in una intervista concessa a Gaming Bolt, ha espresso il suo punto di vista in merito a quello che potrà essere il successo di One X.

"Non credo che avrà successo a questo prezzo, è troppo cara. 500$ sono tanti, e credo che abbiamo imparato ormai che 300 dollari sono il prezzo che il pubblico vuole pagare per una console. Microsoft scelse di vendere Xbox 360 a 400$, Sony certamente fece l'errore di proporre PlayStation 3 a 600$. PlayStation 4 fu venduta a 400 dollari, ma il prezzo scese rapidamente a 300".

"Credo soltanto che gli utenti vogliano pagare 300$ per una console, no 500 dollari, 500 sono davvero troppi", ha dichiarato l'analista, per poi proseguire. "E dato che One S e PS4 Slim sono spesso vendute a 249$, il prezzo percepito dalla clientela credo sia quello".

"Una Xbox One X costa quanto una One S e una PlayStation 4 Slim messe assieme. Se non possiedi una One, perché dovresti acquistare One X piuttosto che entrambe le console? Non capisco, non vedo come Microsoft possa favorire se stessi a quel prezzo".

Pachter si è poi dilungato sull'argomento dei televisori 4K, che sono necessari per godere appieno dell'esperienza offerta da Xbox One X.

"So che stanno vendendo il fascino del 4K, ma siamo realisti, probabilmente meno del 10% degli statunitensi possiede a casa una tv adatta, e la percentuale si riduce negli altri paesi. Col passare dei mesi questa aumenterà, ma se hai 500$ da spendere e devi scegliere tra la tv 4K e la nuova console, il consumatore sceglierà sempre la tv".

"One X sarà la scelta giusta solo per chi possiede 1100 dollari nel proprio portafogli, poiché oltre la console devi acquistare anche la tv. È lo stesso problema che Oculus ha dovuto affrontare. Credo che One X non venderà bene".

Le posizioni di Pachter sono note da tempo, e l'analista è ormai una figura nota del settore per le sue affermazioni spesso taglienti. Siete d'accordo con lui?