Come molti sapranno, George Romero è morto la scorsa notte, all'età di 77 anni, dopo una lunga battaglia con il cancro.

Il celebre regista horror non deve essere ricordato solo per il suo contributo cinematografico, in quanto le sue opere, oltre a rappresentare una quasi dimenticata metafora sociale, hanno travalicato il media infondendo linfa anche a molteplici titoli videoludici.

Basti pensare agli innumerevoli titoli con zombi esistono ad oggi, per capire l'importanza di Romero anche nell'industria videoludica che da quel Night of the Living Dead del 1968 ha dato il via ad un vero e proprio genere.

Lui stesso ha riproposto nel corso degli anni l'apocalisse zombi in diverse declinazioni, mostrando più di ogni altro regista horror quelli che erano e sono le problematiche sociali negli Stati Uniti.

Ovviamente, molti cretive director e sviluppatori si sono accodati nel porgere le condoglianze ed il loro personale ringraziamento. Qui di seguito ne potete vedere alcuni esempi riportati da Eurogamer.