Dopo l'annuncio di PS4 Pro e della recente Xbox One X, molti utenti si sono detti preoccupati riguardo il futuro delle console: diventeranno come gli smartphone, con uscita di un hardware poco più potente ogni anno?

A rispondere a questa domanda ha pensato Shawn Layden, presidente di Sony Interactive Entertainment America, durante una recente intervista per il sito tedesco Golem.de.

Layden ha infatti dichiarato che PlayStation 5 sarà una console di nuova generazione nel senso tradizionale del termine, e quindi non uno step intermedio come PlayStation 4 Pro o Xbox One X.

Al contrario di quanto accaduto con PS4 Pro, quindi, PS5 si presenterà come una console next-gen in piena regola, segnando uno stacco evidente in termini di potenza e tecnologia rispetto alla generazione precedente.

A questo proposito, Layden ha voluto sottolineare che non esisteranno mai titoli esclusivi per PS4 Pro rispetto al modello base, ma non è ancora chiaro come verrà gestita la cosa con PlayStation 5.

Si è in seguito parlato di come il mercato videoludico sia profondamente cambiato negli anni, e di come ora sia possibile pubblicare titoli di alta qualità in qualsiasi periodo dell'anno:

"Non siamo più costretti a vendere giochi durante il periodo natalizio. Hoizon: Zero Dawn, per esempio, è stato lanciato nel mese di febbraio ed è stato un vero successo".

Continuando, Layden ha affermato che anche "Batman Arkham Knight è uscito qualche anno fa subito dopo l'E3, e la richiesta è stata ugualmente altissima".

Cosa ne pensate delle parole del presidente di Sony Interactive Entertainment America? Fatecelo sapere nei commenti.