Nelle scorse ore sono stati rivelati numerosi dettagli rispetto alla versione PC di Destiny 2, in arrivo in esclusiva solo su Battle.net con la collaborazione di Blizzard.

In particolare è stata fatta una corposa intervista a David Shaw, capo della versione PC del gioco, il quale ha riferito molti interessanti dettagli. Ha spiegato, per esempio, che "non ci saranno server dedicati all'interno del gioco".

Bisogna ricordare che uno dei grandi nemici del primo capitolo era il lag, come si potrebbe comportare questo secondo capitolo su PC? Shaw ha semplicemente chiesto di non preoccuparsi e che Bungie nha preso questa situazione molto seriamente.

"Arriveranno nuove tecnologie, ma per il momento non sono specifiche per il PC", ha spiegato Shaw. Di cosa si tratterà? Per il momento non resta che sperare per il meglio.

destiny 2-un nuovo nemico

Destiny 2: versione PS4 Pro a 4K e 30 fps, versione PC potrebbe non arrivare l'8 settembre

Il primo gameplay di Destiny 2 è stato mostrato nella giornata di ieri durante un evento organizzato dalla stessa Bungie.

Arrivano, invece, oggi informazioni riguardo la versione PlayStation 4 del gioco. Grazie ad un'intervista per il portale IGN da parte di Mark Noseworthy, si è infatti scoperto che sulla console di casa Sony il titolo girerà ad una risoluzione di 1080p e 30 fps.

Su PlayStation 4 Pro, invece, il gioco riuscirà a reggere una risoluzione di 4K ma il frame rate rimarrà comunque bloccato a 30 fps per via delle simulazioni della fisica e dell'AI.

Per quanto riguarda la versione Xbox One, invece, Activision non si è ancora sbilanciata in merito. Ulteriori informazioni verranno rilasciate durante l'E3 2017.

Continua a leggere