call of duty wwii

Call of Duty WWII è ufficiale!

21 aprile 2017 Di News · PC · PlayStation 4 · Xbox One

Activison e Sledgehammer Games hanno ufficialmente annunciato Call of Duty WWII, nuovo capitolo della serie. Il reveal ufficiale è atteso per il 26 aprile.

Activision ha ufficialmente annunciato il nuovo capitolo della famosa serie Call of Duty. Il gioco si chiamerà Call of Duty WWII e, come si può intuire dal titolo, sarà ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale.

Non state diffuse ulteriori informazioni, ma il giorno 26 aprile alle ore 19:00 (ora italiana) si terrà una livestream presso il sito ufficiale di Call of Duty dove Michael Condrey e Glen Schofield di Sledgehammer Games presenteranno il gioco.

"Call of Duty torna alle sue origini nella Seconda Guerra Mondiale con Call of Duty: WWII", si può leggere in una nota. La diretta mostrerà "un primo sguardo e informazioni sulla visione dello studio per il gioco".

Si è deciso quindi di tornare alle origini della serie: siete contenti di questa scelta? Fatecelo sapere attraverso i commenti.

call of duty wwii

Call of Duty WWII: l'immagine di un poster compare in rete

Ancora una volta è apparso un leak in rete, relativo al nuovo capitolo di Call of Duty. Precedentemente erano state pubblicate su diversi forum, le foto e immagini di quella che dovrebbe essere la confezione del gioco, con tanto di nome, vale a dire Call of Duty WWII.

Recentemente una nuova immagine è apparsa in rete, prima su YouTube e poi su Reddit, nella quale si mostra una versione in A4 di quello che potrebbe essere un poster commerciale. Difficile dire se si tratta di un falso, anche se così potrebbe essere.

Nella foto si legge che il gioco debutterebbe sul mercato il 3 novembre, oltre a ciò avrebbe alcuni contenuti esclusivi su PlayStation 4, così come accaduto in passato per i precedenti capitoli della serie.

Alcuni utenti su Reddit hanno messo a confronto questa immagine, con quelle proposte in precedenza, mostrando diverse similitudini. Activision non si è ancora sbilanciata in merito.