Nintendo Switch

Nintendo: azioni su del 20% dall'uscita di Nintendo Switch

20 aprile 2017 Di News · Nintendo Wii U

L'uscita di Nintendo Switch ha comportato un cambio di rotta per Nintendo, almeno in borsa. Le sua azioni sono salite di molte nel'ultimo mese.

C'è da dire che nonostante le grandi preoccupazioni su Nintendo Switch, prima del lancio, le cose per Nintendo non sono andate affatto male, nazi. La neonata console è riuscita a piazzarsi molto bene sul mercato e se continuerà su questa strada probabilmente supererà Wii U, in termini di vendite.

Ovviamente non è detto nulla, considerando la facilità con cui possono cambiare le cose sul mercato videoludico. In ogni caso almeno gli azionisti sembrano aver riguadagnato una grande fiducia nei confronti di Nintendo, almeno per il momento.

Dal lancio di Nintendo Switch, le azioni della società sono cresciute di almeno il 20%, di cui il 6% solo dopo l'ultimo Nintendo Direct.

Nintendo-Switch

Nintendo Switch: FTC sottolinea che non esiste un emulatore

Nintendo Switch si è scoperto essere una console molto attesa e che al tempo stesso ha attirato su di se grande curiosità. Tempo fa era emersa la notizia secondo cui alcune persone erano state ingannate su internet nel ricercare un emulatore di Nintendo Switch, andando incontro a malware di ogni sorta.

Si tratta di un minaccia abbastanza importante, vista la popolarità del prodotto e la voglia di molte persone di risparmiare provando i giochi e la console tramite un semplice emulatore, che ad oggi non esiste ancora ed è importante sottolinearlo.

La stessa FTC, la Federal Trade Commission americana ha diramato un comunicato stampa nella quale consiglia ai consumatori di non credere ad annunci pubblicitari su internet, i quali parlando di emulare Nintendo Switch "non esistendone ancora uno".

Continua a leggere