code vein

Bandai Namco pubblica nuove immagini di Code Vein

19 aprile 2017 Di News · PC · PlayStation 4 · Xbox One

Dopo il reveal da parte di Famitsu avvenuto nella giornata di ieri, Bandai Namco ha pubblicato in giornata nuove immagini del nuovo Code Vein.

Nella giornata di ieri, grazie alla rivista giapponese Famitsu, è stato rivelato il nuovo progetto di Bandai Namco: Code Vein.

Il titolo è un JRPG ambientato in un futuro prossimo distopico, dove il mondo è in rovina. I giocatori potranno impersonare i Revenant, dei vampiri con doti soprannaturali, intenti a ricercare la verità e a collaborare con una serie di alleati.

In attesa del reveal ufficiale atteso per la giornata di domani 20 aprile, Bandai Namco ha pubblicato nuove immagini del gioco che potrete trovare di seguito.

Code Vein è il nuovo titolo in sviluppo presso Bandai Namco

Qualche giorno fa vi abbiamo riportato sul nostro sito un misterioso teaser trailer pubblicato da Bandai Namco che annunciava la presentazione di un nuovo gioco.

La rivista giapponese Famistu ha però anticipato le cose, rivelando il nome del progetto e le sue caratteristiche. Il titolo è Code Vein, un gioco di ruolo "hard action" di cui la data di uscita è fissata per il 2018 su piattaforme non ancora annunciate.

Code Vein è ambientato in un futuro prossimo distopico, dove il mondo è in rovina. I giocatori vestiranno i panni dei Revenant, dei vampiri con doti soprannaturali, intenti a ricercare la verità e a collaborare con una serie di alleati.

Una caratteristica dei protagonisti è il fatto che, per diventare Revenant, hanno rinunciato ai loro ricordi. C'è anche un altro rovescio della medaglia: in caso non si abbiano dosi di sangue sufficienti di cui cibarsi, ci si trasformerà in mostri noti come "Lost".

Durante l'esplorazione dei dungeon, i giocatori potranno fare affidamento sul "buddy system" del gioco, ovvero la possibilità di portarsi un partner per l'esplorazione. I Revenant per combattere utilizzeranno spade ad una e due mani.

Il reveal ufficiale del gioco è previsto per il 20 aprile.

Continua a leggere