battlefield-2016_9s7x

Battlefield 1: They Shall Not Pass è disponibile su tutte le piattaforme

29 marzo 2017 Di News · PC · PlayStation 4 · Xbox 360

Il primo DLC di Battlefield 1 è finalmente disponibile su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Diverse sono le aggiunte apportate.

Dopo essere stata provata dagli utenti Premium per alcuni giorni, il DLC They Shall Not Pass di Battlefield 1 è finalmente disponibile anche per tutti quegli utenti che non hanno acquistato il Season Pass.

Fino ad oggi, infatti, il DLC poteva essere scaricato e giocato solo dai giocatori che avevano acquistato la versione Premium del gioco. Uno dei vantaggi è di ricevere in anteprima i DLC di gioco.

Il contenuto aggiuntivo porta con se nuove mappe ed una nuova fazione giocabile, quella dell'esercito francese. Ovviamente nei prossimi mesi arriveranno altri nuovi contenuti aggiuntivi.

Per la precisazione ne arriveranno tre in tutto, che aggiungeranno tra l'altro la possibilità di combattere sul fronte orientale dalla parte dell'Impero Russo.

Vi ricordiamo quindi che They Shell Not Pass per Battlefield 1, su PC, PlayStation 4 e Xbox One è già disponibile all'acquisto e al download.

battlefield_1_17

Call of Duty WWII: l'opinione del team di Battlefield 1

Se le voci relative al nuovo capitolo di Call of Duty fossero vere, si potrebbe dire con certezza che negli ultimi anni c'è stato un ritorno alle origini per quel che riguarda le ambientazioni storiche dei più importanti FPS.

Un tempo si discuteva sul fatto che uscissero troppi giochi sulla Seconda Guerra Mondiale. Dopo quasi un decennio di pausa, ecco che queste ambientazioni "classiche", come anche quella sulla Prima Guerra Mondiale di Battlefield 1, tornano in auge.

Recentemente è stato intervistato il design director di Battlefield 1 Lars Gustavsson, il quale ha espresso un importante concetto in merito a queste scelte di tornare alle "origini".

"Siamo tutti giocatori e Battlefield non sarebbe nulla senza di essi. Questo ci ha ispirarti. Credo che un po' di sana competizione e ispirazione sia un elemento positivo per tutti. Non è negativo. Vedremo insomma. Voglio vedere cosa accadrà in futuro", ha dichiarato il designer.

Continua a leggere