assassin's creed empire

Assassin's Creed Empire: sarà un antenato di Altair il protagonista?

20 marzo 2017 Di News · PC · PlayStation 4 · Xbox One

Secondo le ultime indiscrezioni trapelate online, il nuovo Assassin's Creed sarà ambientato in Egitto e ci vedrà impersonare un antenato di Altair Ibn-La’Ahad.

In giornata vi abbiamo riportato come un retailer ha messo in listino Assassin's Creed Empire, quello che dovrebbe essere il nuovo capitolo del famoso franchise creato da Ubisoft.

Arrivano adesso nuove informazioni secondo le quale, in questo nuovo titolo, impersoneremo un antenato di Altair.

Altair Ibn-La’Ahad è stato il primo assassino della serie, colui che ha avviato il franchise di Assassin's Creed e lo ha fatto conoscere al mondo. Dunque questo starebbe a significare che l'intenzione di Ubisoft è quella di portare la serie agli arbori, cercando di recuperare la fiducia persa con gli ultimi capitoli.

Secondo le ultime speculazioni, Assassin's Creed: Empire dovrebbe essere ambientato nell'Antico Egitto permettendo così alla software house di creare spazi molto più aperti dove far girovagare il nostro assassino, oltre a creare una storia più "personale" dato che non sono accaduti eventi particolarmente significativi in quell'epoca.

L'antenato di Altair dovrebbe essere uno schiavo in seguito liberato dall'Ordine degli Assassini, e il gioco sfrutterà la cultura egiziana ed i suoi vasti deserti per creare una storia unica.

Vi ricordiamo che queste sono semplici speculazioni da prendere con le pinze, ma potremo aspettarci informazioni ufficiali riguardo il gioco durante l'E3 2017.

assassin's creed empire

Assassin's Creed Empire cancellerà un decennio di odi et amo?

Io non sono un fan di Assassin'S Creed e sì, sto scrivendo un pezzo proprio su questa serie della quale ho giocato, credo, tre titoli (e nemmeno in ordine). Ho giocato il primo perché era una novità interessante che, più o meno, mi ha divertito nel suo piccolo e nonostante in tanti lo abbiano definito ripetitivo e noioso io l'ho trovato piuttosto caruccio e piacevole. Ho giocato il secondo capitolo che, sì lo sto dicendo, non mi è piaciuto perché Ezio mi ha dato fastidio fin dai primi secondi. Avete presente quanto un personaggio non vi va giù così, a pelle? Ecco, io Ezio non l'ho mai sopportato e dovevo averci a che fare per un gioco intero! Roba da matti.

Continua a leggere