Le capacità del settimo core della CPU di Xbox One reso disponibile agli sviluppatori da Microsoft sono sbloccate solamente in un range che va dal 50 all'80%.

Questo sembrerebbe essere, agli occhi di Digital Foundry, il motivo per cui una fetta dei titoli multipiattaforma per Xbox One dell'ultimo quarto del 2014 sono arrivati sul mercato con performance migliori rispetto alle controparti PlayStation 4.

Un piccolo dettaglio in più per la succosa notizia arrivata stamane sulle nostre pagine e che X-Rays aveva anticipato con un suo tweet lo scorso mercoledì:

https://twitter.com/XRays_it/status/550362141791125505

[header_banner]